MENNEL IBTISSEM

La ragazza cantava. La sua voce scostava le tende. Scavalcava le finestre. Correva felice per tutta la strada. La sentì un bambino che alzò gli occhi al cielo cercando il volo di un angelo. Raggiunse una donna che cominciò a canticchiare la stesso motivo. La trovò un ragazzo che se ne innamorò. Due uomini smisero di discutere. Un anziano sorrise alla moglie. La afferrò anche qualcuno che odiava quel canto e cominciò a blaterare. Bussò forte alla porta urlando di smettere. La ragazza non si fermava. Continuava ad imprecare. Ma il canto non cessava. E fu sempre più forte. Sempre più forte. Tutti in strada stavano cantando. Una festa improvvisa. E quel tizio tacque. Sparendo per sempre.

ED

GE

Ispirata alla vicenda di Mennel Ibtissem

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...