Nomi, i titoli

I titoli sono importanti. Bisogna scegliere quelli giusti. Devono essere evocativi. Devono affascinare. Incuriosire. Devono essere belli. Brevi. Quelli dei Roslyn sono spesso composti da una sola parola. In “Nomi” è proprio così. Ogni titolo una parola. Un’immagine. 

Questa è l’illustrazione realizzata da Lab57am per il retrocopertina del lavoro discografico dei Roslyn.

Una mano che scivola sui titoli. Play. La musica. Negli auricolari le prime note. E poi la voce. Le parole. E sei già nella vita di qualcun altro. Nelle sue strofe. Nel suo ritornello. Ad immaginare quel mondo. Se quello fosse il tuo mondo. A volte è un posto da desiderare. Le braccia della persona che ami. Altre è un luogo che si lascia osservare meditando sulle salite impervie che l’esistenza ci mette davanti. C’è chi le affronta come il più grande dei scalatori. C’è chi non ce la fa. La mano scivola sui titoli. Uno per volta. Fino alla fine. Fino all’ultima nota. Fino all’ultimo soffio di voce.  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...